Madrine

Giorgia Palmas

Dopo aver conseguito la maturità al Liceo Scientifico ho partecipato (per gioco) a diverse selezioni estive per il concorso Miss World 2000 dove mi sono aggiudicata il secondo posto.
Nell’estate del 2002 ho partecipato alla prima edizione del programma “Veline” e mi sono aggiudicata il posto di Velina Mora di “Striscia la Notizia” per due stagioni consecutive. Poi entro a far parte del cast del programma in onda in prima serata su Rai Uno “i Raccomandati”. Dal 2005 al 2007 conduco il settimanale di musica su Rai Due “Cd Live” insieme ad Alvin, recito nella fiction “Carabinieri” e nell’estate del 2007 presento con Alessandro Cattelan per due settimane TRL in tour per MTV.
Nella stagione successiva divento una delle protagoniste del sit show di improvvisazione teatrale “Buona la Prima” di Ale e Franz (Italia Uno) e partecipo a “Camera Caffè”.
Nel 2008 accade la cosa più bella di tutta la mia vita, divento mamma di una meravigliosa bimba, Sofia. Nel 2011 partecipo all’ottava edizione dell'”Isola dei Famosi” dove incredibilmente mi aggiudico la vittoria finale. Subito dopo Antonio Ricci mi affida la conduzione di “Paperissima Sprint” insieme a Vittorio Brumotti e al Gabibbo per tutta l’estate 2011 (Canale5). Nel 2012 conduco la speciale invernale per SKY “XFactorOnIce”. Nell’estate del 2013 torno alla conduzione del quotidiano di intrattenimento firmato da Antonio Ricci “Paperissima Sprint” di nuovo in coppia con Vittorio Brumotti e il Gabibbo, collaborazione, che si è rinnovata anche nell’edizione estiva del 2014.
Nel mese di giungo 2017, Giorgia Palmas diventa madrina di Salute allo Specchio Onlus.
LA FORZA DI VIVERE:
«Essendo mamma mi sento vicino alle donne che si sono sentite tolte dalla malattia la speranza di avere figli. Per questo ho incontrato queste donne, ho parlato con loro, e credo tantissimo in questo progetto che permette di conservare questa speranza e non perderla.
Salute allo specchio è un grande progetto che fa dell’onco fertilità un punto importante e dà realmente la possibilità di diventare mamma dopo avere avuto un tumore»